Una lama a quattro punte

Più volte ho cinto il capo con una corona chiamata Amore. Più volte ho stretto i miei capelli tra le 4 punte di Eros Anteros Himeros e Pothos. Infinite volte ho sfregiato la mia pelle con la lama di queste punte Ho schiacciato le vertebre del mio collo sotto un peso solo da me avvertito…

Read More

Non puoi tenermi (Can’t Keep)

Voglio agitarmi Voglio attorcigliarmi Voglio abbandonare la mente e gridare. Ho vissuto tutta questa vita come un oceano travestito. Non vivrò per sempre, non mi puoi tenere qui. Voglio fare a gara Con il tramonto Voglio un ultimo respiro che non emetterò Voglio alzarmi e dire buonanotte Voglio dare Un’occhiata dall’altra parte Ho vissuto tutte…

Read More

Io ti odio

La luce ci sorprese, arruffati e affamati degli ultimi istanti a noi concessi. Nudi e impotenti davanti all’incalzare del tempo, per nulla complice e pronto a dividerci ferocemente. L’ultimo sorso di noi al gusto di un arrivederci, senza sapere sotto quale cielo  avremo di nuovo mischiato pensieri, baci, illusioni e cocci da rimettere insieme. Ti…

Read More

Il Gladiatore del posto in metrò, ovvero “All’apertura delle porte e superata la linea gialla, scatenate l’inferno”

Pochi giorni fa ho letto un articolo tratto dal Corriere della Sera dal titolo ” Il lato giusto, il bersaglio e i «nemici» Come conquistare un sedile sul metrò”, poche semplici regole strategiche per fare in modo che le vostre reali natiche si appoggino comodamente sul “voncio” sedile dal metrò. Ho letto attentamente cercando di…

Read More

Non hai lasciato un vuoto, hai semplicemente fatto posto a qualcosa di meglio…

E poi capita che, mentre neanche ci pensi qualcuno decida di “Jumpare” nella tua vita,lo fa quasi con prepotenza perchè da lontano ti ha avvistata come una preda succulenta. Tu, colta alla sprovvista decidi di lasciarti trasportare e piano piano fai spazio nella tua vita all’intruso e lasci che Edith Piaf ti canticchi nell’orecchio “la…

Read More

Il giullare con la corona

    Il giullare con la corona attira la mia attenzione per la coda, tinge l’estate di un sapore sconosciuto e punge di miele le guance. Il giullare con la corona ha lo sguardo lontanto lontano, riemerge dalla sua solitudine per inseguire un probabile amore; quando ride lo fa con ogni centimetro di pelle, quando…

Read More

Sottopelle

  Striscia sottopelle come fluido proibito, ghiaccia ciò che tocca e paralizza gli arti. Si siede sul petto e ne spezza il respiro, parola proibita che nessuno vuole udire. Briciole sotto il tappeto di un lungo corridoio stretto da pareti che hanno visto tutto ma continuano a tacere. Freddi pilastri di un ricordo a cui…

Read More